Twitter-compleanno

Editoriale 2015/’16

Esattamente un anno fa, per qualche oscura ragione, decisi di aprire questo blog e mettermi in gioco. Arrivavo da un altro blog, che forse non avete conosciuto, aperto qualche mese prima per fare prove ed esperienza. Lo aprii forse spinto dal desiderio di farmi conoscere come autore, per imitazione di altri blogger che seguivo e seguo ancora, per allenarmi alla disciplina di scrivere con costanza e rispettare gli impegni. Soprattutto, lo feci per conoscere persone nuove, con la mia stessa passione, e comunicare con loro: con voi.

A distanza di un anno, il mio blog è stato visualizzato 21.283 volte da 8.897 visitatori diversi. Trecento di loro hanno deciso di mettere “like” anche alla pagina Facebook del blog. Altri mi seguono su Twitter… Tutto questo per soli 124 articoli pubblicati in un anno di blogging. L’articolo più letto è stato: “Scrivere in prima o in terza persona?”, con un attivo di 889 visite. Il racconto più letto, incredibilmente devo dire, è stato: “Metti una sera a cena”, con 727 visite. L’intervista più riuscita sembra essere stata quella con Giovanna Russo: 406 visite. I commentatori più attivi sono stati (per numero di commenti): Chiara Solerio, Daniele Imperi, Grazia Gironella, Giuse Oliva, Lisa Agosti e Marco Amato: grazie di cuore ragazzi. Insomma, considero l’esperienza di questo primo anno, pur con alti e bassi, un successo.

Lasciando da parte le cifre, sempre troppo sterili, e i ringraziamenti affettati, che sanno spesso di ruffianeria edulcorata, vorrei sinceramente esprimere la mia riconoscenza a quelle tonnellate di persone che, pur nell’anonimato, hanno avuto la pazienza di leggere i miei articoli, cercarmi sui social network, contattarmi in ogni modo possibile per potermi infine ringraziare “personalmente” (per quanto sia possibile usare questo tipo di espressione parlando di contatti virtuali), tramite mail o chat, per i consigli e lo stimolo che hanno tratto dai miei post. Soprattutto vorrei chiedere loro: «Ragazzi, come avete fatto a trovarmi digitando sui termini di ricerca: “Come si veste lo stalker?”; oppure “Di che razza sono gli uomini più violenti durante il sesso?”; o, ancora, “Corso di serial killer 2015” …? Ve ne rendete conto da soli che sono domande un tantino inquietanti, vero?».

Passando alle cose serie: conclusa l’esperienza formativa con Giulio Mozzi, di cui vi parlerò mercoledì prossimo (lo so che siete curiosi di sapere com’è andata), sono pronto a tornare più motivato che mai a infastidirvi con i miei post. Di seguito: il piano editoriale che vi terrà compagnia (almeno spero) per il resto del 2015 e per il 2016. Tornerò a pubblicare tre articoli alla settimana, organizzati nel seguente modo:

Lunedì

Essendo il primo giorno della settimana, per non annoiarvi troppo e permettervi di iniziare una lunga settimana di lavoro o di studio in modo soft, lo dedicherò a un argomento che mi sta piuttosto a cuore: la grammatica. La grammatica, assieme all’ortografia (cioè tutte quelle regole che sovrintendono un uso corretto dei segni grafemici e paragrafemici) e alle tecniche di narrazione sono gli unici strumenti che avete a disposizione per la vostra attività di aspiranti scrittori, o di scrittori esordienti. Tutti abbiamo studiato la grammatica e l’ortografia alle elementari; tutti l’abbiamo ripassata alla medie; pochi però hanno riaperto il libro di grammatica, anche solo per sbaglio, da allora. Per quanto queste regole siano conosciute a livello istintivo o intuitivo – si comunica in continuazione, quindi certe cose le si conosce per il loro uso costante e per imitazione dalle letture – se volete fare gli scrittori, dovete conoscere a fondo gli strumenti della vostra arte. Questa è una cosa che non potete lasciare al caso. Sono così pochi i dati oggettivi nella scrittura creativa che quei pochi vanno, devono essere coltivati e conosciuti con cura. Queste mini lezioni/ripassi di grammatica, studiati per essere semplici e comprensibili da tutti al di là del proprio livello di competenza e della voglia di dedicarvi del tempo, rientrano nel programma: Fondamenti di grammatica per aspiranti scrittori. Il primo articolo è già disponibile.

Mercoledì

Giorno tradizionalmente dedicato agli articoli di scrittura creativa, il mercoledì continuerò la pubblicazione di post sull’argomento. Tratterò la scrittura creativa sia da un punto di vista personale, quindi commentativo o questionario come: “L’ambizione dello scrittore”, o “Come e perché scegliere un corso di scrittura creativa”, o, ancora, “Aspirante scrittore”; sia da un punto di vista tecnico, con articoli sulle tecniche di narrazione sperimentate da me o apprese dal Mozzi, come: “Scrivere con il metodo Stanislavskij”, o “Come scrivere un dialogo che funzioni”. Senza tralasciare quegli articoli umoristici che hanno lo scopo d’alleviare la tensione e l’eccesso d’ansia che spesso riponiamo nella scrittura, come: “Test per scoprire se sei scrittore”, o “5 tecniche infallibili per scrivere un romanzo di successo”. Se non li avete letti, ve ne consiglio la lettura.

Venerdì

Ultimo giorno della settimana, dopo avervi stimolato a sufficienza con articoli seri o semiseri, il venerdì lo dedicherò alla pubblicazione di racconti brevi. Sono cosciente che sia un impegno serio d’assumersi. Scrivere un racconto alla settimana… mica da tutti. Tuttavia, sia grazie alle tecniche apprese di recente, sia riponendo grande fiducia alla potenza della mia immaginazione, voglio tentare questo esperimento. Come dire: me la sento. Di tanto in tanto, scosso da potenti riflessioni, potrei alternare ai racconti, articoli di diario; quelli cioè che mettono a nudo uno scrittore, come: “5 anni, 5 mesi, zero ore”, o “Amarcord: vecchi ricordi”. Eventuali comunicazioni di servizio e guest post verrano pubblicati in questo giorno.

Concludo con la speranza di rivedervi/risentirvi la settimana prossima, a cominciare dal lunedì (la grammatica, cribbio!). Sono contento d’essere tornato più attivo e vi confesso che mi siete mancati parecchio. A presto.

s.a.

35 Comments on “Buon compleanno, salvatoreanfuso.com

  1. Auguri anche a te! 🙂
    Settembre è mese di compleanni.
    Pubblicare un racconto a settimana è un grande impegno, io da questo mese vorrei pubblicarne uno ogni 2 settimane e già mi sembra un’operazione enorme. Uno è già pronto e programmato, un altro è in dirittura d’arrivo e un terzo è abbozzato. Vedremo.
    Di nuovo auguri e buon blogging 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Stavo pensando la stessa cosa che ha scritto Daniele… Tu, lui e Maria Teresa. Sembra che tutti i blog siano nati a settembre. Solo io sono una fottuta outsider! 😀

    Tanti auguri di cuore per questo traguardo, e lieta di essere la commentatrice più prolifica. Fra i tuoi articoli, quello che mi è piaciuto maggiormente è “Scrivere con il metodo Stanislawski”. Mi hai fatto venire voglia di rileggerlo. Un bel ripassino non può far male. 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Augurissimi, Salvatore, per l’anno di successi del blog e soprattutto per un futuro ancora più fortunato! Mi sembra che riparti alla grande, con un ricco programma.
    Sono curiosa della tua esperienza con Mozzi, ma ho già la sensazione che sia andata benissimo 😉

    Liked by 1 persona

    • Grazie Maria Teresa. 🙂
      Complimenti a te per i 7 anni, invece! Ancora non posso pensarci… O.O

      P.S. non ti perdere lo speciale di mercoledì prossimo allora, sul corso fondamentale di narrazione. 😛

      Mi piace

  4. Precisissimo! Complimenti, in poco tempo hai reso ricco e completo questo blog. Quest’anno, poi, vuoi esagerare, vedo! Sembrerà strano ma mi ha già conquistato lo spazio che dedicherai alle regole di grammatica.
    Buona ripresa dei lavori! 🙂

    Liked by 1 persona

  5. Bella lì! Ma solo io non ho voglia di festeggiarlo il compleblog?
    Comunque sia, complimenti per i riusultati, che poi sono meritati. Il palinsesto mi piace, e sono curioso di leggere l’effetto Mozzi sui racconti! XD

    Liked by 1 persona

    • … e io che ci tenevo proprio a festeggiare il tuo compleblog! Avevo pure prenotato un paio (di dozzine) di ballerine brasialiane semi nude per l’occasione. Peccato… 😦

      Mi piace

  6. Incredibile, sono il primo commentatore No Blogger. Che ho vinto?
    Ah nulla…
    Complimenti Salvatore, il tuo blog lo trovo molto focalizzato su di te e mi piace.
    Accidenti, io che sono in dubbio se aprire il mio, vedendo che le nascite dei blog prediligono Settembre forse è meglio abortire.
    Ti confesso che la grammatica non mi attira. I racconti sì. 😉

    Liked by 1 persona

  7. Il primo anno passa rapidamente, quindi i miei “auguri” te li faccio con un occhio al domani: spero che proseguirai per tanto tempo a scrivere su questo blog, e che l’entusiasmo non venga mai meno.

    Liked by 1 persona

  8. Voglio essere originale e perciò ti faccio tanti auguri per il tuo primo anno in mezzo a noi. Scommetto che sono il primo a dirti una cosa simile. Abbasso la grammatica, viva la… analisi logica. 😦

    Liked by 1 persona

    • Signor Hell, è meglio se si fa vedere puntuale alle lezioni di grammatica. La voglio in prima fila. Guai a lei se ne salta anche solo una. Le note… fioccano! Poi cosa dirà alla sua mamma, eh?

      Mi piace

  9. Pronta a salvarmi i post del lunedì in un file-manualetto, ti auguro novantanove di questi post (il cento l’avevo già dato a Daniele e sto diventando povera di auguri)

    Liked by 1 persona

  10. Sei l’unico che si lascia crescere la barba durante la calura estiva 😀
    Mi ricordi un po’ quella vecchissima pubblicità del tonno insuperabile, col marinaio che sorride. hehehe.
    La grammatica di lunedì mi spaventa già ma ci proverò.
    PS: i nostri blog sono gemelli, hanno la stessa età e lo stesso compleanno!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: